NAUTIKIT 20

E’ il più piccolo KIT per nautica, composto da un modulo solare di 20 Watt, un regolatore di corrente (HT8P) ed una struttura facilmente installabile per il fissaggio. Ha la funzione di mantenimento della carica delle batterie nel periodo invernale e di piccola ricarica nel periodo estivo. La produzione di energia elettrica, avviene tramite il modulo solare che produce 1,2 Ah (in condizioni standard) moltiplicate per il tempo di esposizione ai raggi del sole.

Nella stagione invernale, produce c.a. 3A/giorno, sufficienti al mantenimento di batterie di servizio e motore; d’estate, invece, la produzione giornaliera è più che doppia e dà, quindi, la possibilità al sistema di immagazzinare più energia. ne consegue che l’utilizzatore dell’imbarcazione avrà sempre batterie cariche e pronte all’uso.

Composizione del NAUTIKIT 20

• n.1 Modulo solare monocristalino ad alta efficienza (20 Watt – 1,2 Amp.).

• n.2 Aste in acciaio inox lucido e regolabili in altezza per mezzo di un fermo rapido, fino ad 1,80 m., al fine di lasciare sgombera la zona di lavoro a poppa.

• n.1 Base dell’asta in acciaio inox lucido, per un miglior fissaggio e rispettando l’integrità del punto di appoggio.

• n.1 Angolare in acciaio inox lucido, dotato di galletto per orientare agevolmente il modulo fino a 180°, quindi sempre verso il sole, indipendentemente dalla rotta di navigazione; in tal modo si ottiene una produzione di energia del 30-50% più elevata dei sistemi a pannello fisso.

• n.2 Supporti a croce robusti in plastica, per un facile fissaggio dell’asta ad un candeliere o draglia.

• n.7 Metri di cavo, ad innesto rapido nella base di derivazione del modulo, sufficientemente morbidi e protetti dalla salsedine, di facile collegamento al rilevatore di corrente corredati di occhielli e fusibili di sicurezza, per il collegamento alla batteria.

• n.1 Regolatore di carica “HT8P”, speciale dispositivo elettronico che rappresenta il meglio della tecnologia allo stato solido (MOSFET), applicata ad impianti semplici e di piccola taglia.In modo intelligente, controlla la carica delle batterie di servizio e, quando queste saranno pienamente cariche(come indicato dai LED), riverserà parte dell’energia prodotta dal modulo solare alla batteria del motore, al fine di tenere anch’èssa sempre pienamente efficiente.

NAUTIKIT 55

E’ un KIT di uguale composizionedel Nautikit 20,ma con un Modulo solare (H580) più grande e potente (55 Watt – 3,5 Amp.) Quindi in grado di produrrepiù energiaper alimentare tutte le utenze di bordo, (VHF, GPS, Ecoscandaglio, etc.) ed anche un piccolo frigorifero.
Infatti Nautikit 55, Produrrà durante la settimana l’energia che verrà acculmulata nelle betterie, le quali risulteranno in piena carica ad inizio Week-end.

Composizione del NAUTIKIT 55

• n.1 Modulo solare monocristalino ad alta efficienza (55 Watt – 3,4 Amp.).

• n.2 Aste in acciaio inox lucido e regolabili in altezza per mezzo di un fermo rapido, fino ad 1,80 m., al fine di lasciare sgombera la zona di lavoro a poppa.

• n.1 Base dell’asta in acciaio inox lucido, per un miglior fissaggio e rispettando l’integrità del punto di appoggio.

• n.1 Angolare in acciaio inox lucido, dotato di galletto per orientare agevolmente il modulo fino a 180°, quindi sempre verso il sole, indipendentemente dalla rotta di navigazione; in tal modo si ottiene unaproduzione di energia del 30-50% più elevata dei sistemi a pannello fisso.

• n.2 Supporti a croce robusti in plastica, per un facile fissaggio dell’asta ad un candeliere o draglia.

• n.7 Metri di cavo, ad innesto rapido nella base di derivazione del modulo, sufficientemente morbidi e protetti dalla salsedine, di facile collegamento al rilevatore di corrente corredati di occhielli e fusibili di sicurezza, per il collegamento alla batteria.

• n.1 Regolatore di carica “HT8P”, speciale dispositivo elettronico che rappresenta il meglio della tecnologia allo stato solido (MOSFET), applicata ad impianti semplici e di piccola taglia.In modo intelligente, controlla la carica delle batterie di servizio e, quando queste saranno pienamente cariche(come indicato dai LED), riverserà parte dell’energia prodotta dal modulo solare alla batteria del motore, al fine di tenere anch’èssa sempre pienamente efficiente.

NAUTIKIT 255

Per un impegno prolungato estivo dell’imbarcazione è suggerito l’acquisto del Nautikit 255, equipaggiato con dui moduli (H580) da 55 Watt con le relative strutture di supporto e un unico regolatore di carica (Bravo). Con questo KIT l’imbarcazione avrà tutta l’energia necessaria ad una navigazione continuata in totale autonomia.

Composizione del NAUTIKIT 255

• n.2 Moduli solari monocristalini ad alta efficienza da 55 watt (6,8 Amp.).

• n.2 Aste in acciaio inox lucido e regolabili in altezza per mezzo di un fermo rapido, fino ad 1,80 m., al fine di lasciare sgombera la zona di lavoro a poppa.(per ogni modulo).

• n.1 Base dell’asta in acciaio inox lucido, per un miglior fissaggio e rispettando l’integrità del punto di appoggio. (per ogni modulo).

• n.1 Angolare in acciaio inox lucido, dotato di galletto per orientare agevolmente il modulo fino a 180°, quindi sempre verso il sole, indipendentemente dalla rotta di navigazione; in tal modo si ottiene una produzione di energia del 30-50% più elevata dei sistemi a pannello fisso. (per ogni modulo).

• n.2 Supporti a croce robusti in plastica, per un facile fissaggio dell’asta ad un candeliere o draglia. (per ogni modulo).

• n.7 Metri di cavo, ad innesto rapido nella base di derivazione del modulo, sufficientemente morbidi e protetti dalla salsedine, di facile collegamento al rilevatore di corrente corredati di occhielli e fusibili di sicurezza, per il collegamento alla batteria. (per ogni modulo).

• n.1 Regolatore di carica “Bravo”, speciale dispositivo elettronico che rappresenta il meglio della tecnologia allo stato solido (MOSFET), applicata ad impianti semplici e di piccola taglia.In modo intelligente, controlla la carica delle batterie di servizio e, quando queste saranno pienamente cariche(come indicato dai LED), riverserà parte dell’energia prodotta dal modulo solare alla batteria del motore, al fine di tenere anch’èssa sempre pienamente efficiente.
Fonte:agfelectronics